Stefania Fierli

L’importanza del Company Profile

Le aziende di successo riescono a comunicare la propria identità sapendo miscelare la realtà tangibile dei loro prodotti o servizi con l’universo simbolico legato all’immaginario che si riesce a creare attorno a un brand.

Questo valore immateriale, adeguatamente comunicato,si riverbera facendo percepire l’identità e la filosofia aziendale in modo che si veicolino non solo l’appeal legato alla Brand Identity e al cosiddetto tono di voce, ma anche i valori e le prassi virtuose.

Che cos’è il Company Profile

Il Company Profile di un’azienda, come suggerito dalla locuzione anglofila, è un documento che descrive i tratti salienti da cui poter dedurre chiaramente l’identità aziendale. Avere un’identità precisa per un’azienda è indispensabile e per questo il documento deve contenere: 

  • le immancabili Vision e Mission
  • il System Value, il sistema dei valori aziendali che faccia capire a quale tipo di cultura organizzativa l’azienda guardi e quali sono gli schemi di riferimento, di tipo ideale o ideologico, che forniscono alle persone la giustificazione della propria attività
  • Il codice etico, ispirato da una responsabilità diffusa e sociale (Corporate Social Responsibility), con cui si integrano preoccupazioni di natura etica all’interno della visione strategica d’impresa, in modo da gestire efficacemente le problematiche di impatto sociale ed etico al proprio interno e nelle zone di attività, monitorando e rispondendo alle aspettative economiche, ambientali, sociali di tutti i portatori di interesse (stakeholders)
  • alcuni cenni alla storia dell’azienda e ai fondatori
  • i riferimenti all’eccellenza distintiva 
  • le declinazioni del brand.

Possedere questo documento non è un valore di per sé, se questo non corrisponde veramente alla realtà dell’esistente, se contiene formule vuote e di rito o, peggio, che seguano le varie mode che ciclicamente si avvicendano. Il Company Profile deve essere autenticamente aderente alla realtà che l’azienda rappresenta nel mondo, soprattutto attraverso le Best Practice, l’adozione delle quali permette l’ottimizzazione dei processi interni, la qualità del clima aziendale e del benessere organizzativo, la corrispondenza fra organigramma e reali operatività, che generano, a loro volta, dinamismo organizzativo e cultura di impresa. Si tratta di una vera e propria filigrana preziosa, simbolo del livello di sviluppo.

Come si realizza il Company Profile

Per realizzare un Company Profile occorre avere le idee chiare su chi si è e su chi si vuole diventare: farsi affiancare da professionisti esterni aiuta nel fare il primo sforzo di narrazione, per essere visti e percepiti da chi non vive l’azienda tutti i giorni e quindi può osservare con occhio distaccato e più oggettivo. In questo modo si riescono a focalizzare i vari step, coinvolgendo varie funzioni e, laddove sia possibile, i collaboratori stessi, che di quell’azienda fanno parte integrante, per instaurare un dialogo proficuo, che spesso ha un alto valore formativo, di scambio e di presa di coscienza.

Perché ogni azienda dovrebbe avere il proprio Company Profile

Dove esistono solo le strategie di business e l’identità aziendale non è ben chiara, si lavora in maniera debole e impoverita. Le strategie, gli obiettivi e l’identità dovrebbero procedere insieme con una coerenza interna,che incarni i principi etici nelle pratiche aziendali.

Questo tipo di cultura crea un valore aggiunto non solo per l’azienda in sé ma anche per l’esperienza di chi vi lavora tutti i giorni, in termini di motivazione e commitment.

Company Profile e Storytelling

Saper narrare una storia che abbia l’azienda come protagonista, significa conoscere le dinamiche del pensiero organizzativo e saper pensare in chiave metaforica.

Nel fare questo si mobilitano energie che si dirigono sia all’esterno che all’interno: saper narrare la propria storia ai collaboratori e agli stakeholders significa creare un collante che ne sancisce e rafforza l’appartenenza; mentre la comunicazione verso il target è vitale per continuare a tessere un dialogo con gli interlocutori giusti.

Come si utilizza il Company Profile

Sia nella forma cartacea, che nella versione digitale, il Company Profile accompagna i vari momenti della vita di un’azienda. In quanto condensato della reason why il Company Profile è utilissimo a vari fini pratici:

  • per il Recruiting e per le pratiche di Onboarding, ossia per aiutare il personale di nuova assunzione a entrare adeguatamente nel ruolo e nel sistema delle attese, sia in merito alle competenze tecniche che alle Soft Skills
  • per aiutare l’implementazione di policies, fungendo da punto di ispirazione ai valori fondativi nelle linee di condotta
  • per impostare politiche di Talent Management,Diversity & Inclusion, Learning Organization e Knowledge Sharing
  • per adeguare gli stili di Leadership e definire i percorsi di carriera 
  • per illustrare i propri punti di forza a partner e clienti, sia durante le trattative che durante convention e fiere, nonché nella propria comunicazione istituzionale, compresa quella sul web

Comunicare il valore

Il modo di presentarsi, nel reale come nel virtuale, determina la Corporate Reputation: ecco perché per ogni azienda il lavoro sul Company Profile si rivela fruttuoso e prezioso. Porre gli attori della vicenda aziendale tutta in un processo dinamico di co-creazione dell’identità, significa comunicare alle persone e al mercato il valore del proprio agire.

Se la tua azienda ha già un Company Profile ma lo vuoi rendere attuale, oppure se lo vuoi creare da zero contattami usando il bottone qua sotto.